I progetti indispensabili: la maxi sciarpa a righe grandissime

La maxi sciarpa con le maxi righe

Un capo avvolgente e confortevole dovrebbe avere un posto riservato in ogni guardaroba: ci protegge nelle prime giornate fresche e “rinforza” le giacche e i giubbotti leggeri, ci tiene al caldo insieme a cappotto e piumino nei mesi più freddi o semplicemente ci fa compagnia sul divano insieme ad una tazza di tisana (o cioccolato) nei pomeriggi in cui abbiamo

bisogno di una dose extra di tenerezza.

Meglio ancora se è realizzato in una manciata di pomeriggi, con una lavorazione totalmente basic a legaccio che gli conferisce il massimo dell’elasticità e dell’avvolgenza.

Dal mio bisogno di un progetto come questo è nata la maxi sciarpa nella foto, fatta con Sesia Astrakan, un paio di ferri n.8 e qualche pomeriggio di vecchi film che volevo rivedere.

La sciarpa misura 200cm x 40cm e pesa 250 grammi.

Cosa occorre:

  • Sesia Astrakan (55% lana vergine, 28% poliammide, 10% alpaca, 7% acrilico) 5 gomitoli nei colori 4921, 4922, 4923, 4927, 4928 (un colore per ogni gomitolo). Lo trovate qui: http://www.ilgomitolodietrolangolo.com/prodotto/sesia-astrakan/ 
  • Un paio di ferri n.8
  • Ago e forbici per fermare e tagliare le code

Come si fa:

Con il colore 4923 montare 38 maglie. Lavorare la sciarpa tutta a legaccio (a diritto sia nei ferri di andata che di ritorno) utilizzando l’intero gomitolo prima di cambiare il colore. Per ottenere lo stesso effetto cromatico, i colori vanno utilizzati in quest’ordine: 4923, 4922, 4921, 4928, 4927 utilizzando tutto il filato.

Fermare e tagliare le code. 

Non amo fare il bloccaggio sui progetti a legaccio per mantenerne al massimo l’elasticità e questo bouclè è talmente soffice che non ha bisogno di ulteriori trattamenti.

Avvolgetevi e lasciatevi coccolare.

KNIT IT EASY!