Workshop! Le manopole ambidestre di Elizabeth Zimmermann

ambidexmittalicetwain
foto di Alice Twain

Dopo gli esperimenti di Baby Surprise Jacket della stagione passata, Alice Twain torna al Gomitolo dietro l’Angolo il prossimo 27 gennaio per illustrarci un altro interessante progetto di Elizabeth Zimmermann, le Ambidexterous Mittens (manopole ambidestre), che fanno parte del volume “Knit One Knit All” edito dalla Schoolpress.

Mentre il modello originale è interamente lavorato a legaccio, Alice ne presenta anche una variante con il polsino a coste.

La lavorazione è in piano (sarà quindi possibile utilizzare ferri diritti, circolari o una coppia di ferri da un gioco), utilizzando un filato di tipo worsted e punte n. 4,5/5,0 mm (i guanti devono avere una lavorazione un po’ compatta ed è pertanto consigliata mezza misura o una isura in meno di quanto indicato nella fascetta del filato).

Come spiegato da Alice, i guanti a manopola sono un modello semplice e adatto anche alle principianti che si vogliono confrontare con un progetto un po’ “avventuroso”: oltre a sperimentare la tecnica dei ferri accorciati, utile per sagomare i capi, proveremo il vivagno a catenella sulla maglia legaccio, una cucitura decorativa e la tecnica del “Thumb trick”.

Il workshop si terrà sabato 27 gennaio dalle 15,00 alle 19,00 circa, presso il Gomitolo dietro l’Angolo, nel nostro ormai consueto salottino. Il costo di 35€ include, oltre al workshop, un gomitolo per realizzare i guanti, la dispensa del corso e una breve pausa caffè/tisana.

E’ previsto un massimo di 10 partecipanti; per iscriversi è necessario passare in negozio oppure acquistare il ticket  nello shop online, qui: http://www.ilgomitolodietrolangolo.com/prodotto/ticket-workshop-le-manopole-ambidestre-con-alice-twain/ al costo di €10,00. L’importo del ticket già versato sarà detratto dal saldo del corso, durante il workshop.

NOTA: Per chi volesse approfondire la conoscenza della “scuola” zimmermaniana, il sito della Schoolhouse Pressschoolhouse-press, oltre a detenere i diritti su tutti i contenuti e le produzioni della sua fondatrice, contiene anche un blog, una raccolta di pattern, video e altri interessanti materiali.

(La foto in testa allarticolo è di Alice Twain)